Emanuele Filiberto Pupo Canonici | Divas : Italia amore mio youtube

Al termine della serata la canzone Italia amore mio viene reinserita nella finale di sabato grazie al ripescaggio Sanremo 2010.
Le Divas sono quattro belle cantanti che cantano in coro con impostazione lirica. Duettano insieme a Pupo, Emanuele Filiberto e il tenore Luca Canonici nella canzone Italia amore mio, una canzone sulla patria, quella per cui sono morti i nostri nonni, e tanti ancora adesso, ma tanto bistratta, calunniata ed offesa quotidianamente sia in modo diretto che indiretto. Ecco il video della canzone preso da youtube in cui rimango colpito dalla bravura delle belle dive.


Italia amore mio youtube : Pupo Emanuele Filiberto Canoni e le Divas : duetto




Sarò retrogrado, fuori moda, vecchio o altro, ma nell'ascoltare questo pezzo mi vengono i brividi e mi emoziono tanto pensando a tutti coloro che hanno costruito con il loro sangue ed il loro sacrificio questa Italia così offesa e che ce l'hanno lasciata in custodia per poi, noi, lasciarla ai nostri figli nel miglior modo possibile. Mi emoziono e mi unisco nel dire insieme alle Divas, a Luca Canonici, a Emanuele Filiberto e al piccolo grande Pupo: Italia amore mio.
"Stasera sono qui per dire al mondo e a Dio : Italia amore mio!", come non commuoversi a questi versi che si auspicano un paese più...normale.
Che sia ben augurante per l'economia italiana e per i...mondiali di calcio, perché no.

6 commenti:

  1. Grazie per il tuo commento yo.
    Credo che il tema sia l'orrore, d'accordo.
    Ma puoi, gentilmente, descrivere meglio il tuo pensiero?
    Perché lo trovo a dir poco ermetico.
    Per esigenze editoriali lo edito riducendo il numero delle volte in cui ripeti la parola del tema.
    Grazie per la pazienza.
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Riscrivo editato e corretto (mi scuso per questo) il commento che yo ha postato qualche ora fa e che invito a spiegare.
    Grazie per la pazienza
    Dice YO:

    "Non esistono parole per descrivere lo stretto necessario a coloro che non sanno cosa significhi l'orroren che ha un volto e bisogna essere suoi amici.
    L'orrore e il terrore morale ci sono amici. In caso contrario allora diventano nemici da temere, sono i veri nemici."

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Figurati non c'è problema..al massimo Brando si starà rivoltando come un trottola :)
    Comunque non ti preoccupare anzi avvolgiamoci nel tricolore e usciamo sul poggiolo a cantare a squarciagola "Italia Ammore Mio".

    RispondiElimina
  5. Io sinceramente tutto questo amore per l'Italia non lo vedo, io vedo un gran paraculismo. Verità sulla famiglia e i soldi dette da un ometto arrivista, senza valori e morale che approfitta di ogni occasione per riempirsi le tasche; oppure odi alla cultura italiana da un broccolo incoronato che ebbe la faccia tosta di chiederle i danni morali per un passato che non l'ha ASSOLUTAMENTE leso :/ L'unico da applaudire era il tenore, Canonici, che ha saputo rendere al meglio la melodia della canzone. Il resto è tutta vergogna. Detto da una che ama l'Italia, quella vera, veramente.

    RispondiElimina
  6. http://www.facebook.com/pages/DOPO-IL-PRINCIPE-DI-CHI-GLI-HA-MUORT-A-SANREMO-CANTIAMO-POVERA-ITALIA/362143800409?ref=ts

    RispondiElimina